Convenzione contro le doppie imposizioni - DTA - Italia Slovenia - Ditte Sp e Doo

Rispondi
Avatar utente
MacGyver
Messaggi: 20
Iscritto il: 9 ago 2017, 19:11
Località: EU
Contatta:

Convenzione contro le doppie imposizioni - DTA - Italia Slovenia - Ditte Sp e Doo

Messaggio da MacGyver »

Viste le molteplici richieste che si ricevono in tal senso alla relativa documentazione in materia.
Spero di farvi gradita cosa, allegando qui il tutto. (lungi dall'essere esaustivo).

DTA Italia - Slovenia
Convenzione firmata a Ljubljana l'11 settembre 2001 e ratificata con legge n. 76 del 29 maggio 2009.
In vigore dal 12 gennaio 2010
Scarica

Quindi rispondendo brevemente:
Potete aprire la vostra SP Slovena? Si, si può! ovviamente anche la Slovenia vuole le sue tasse e i suoi contributi, e la materia disciplina proprio la cosa in tal senso. Per trovare applicabilità ed essere utilizzata a norma di legge, tasse e contributi da qualche parte vanno pagati.

Le varie soluzioni esotiche proposte, prive di tassazione alcuna, ovviamente implicano di pagare le tasse esclusivamente nel paese di residenza della persona fisica! La S.p. nella forma migliore permette una tassazione del 4% sul fatturato annuo fino a 100.000 euro, oltre a contabilità semplificata e possibilità di emettere fatture senza IVA esposta.

Per chi volesse invece aprire una D.o.o. e acquisire dividendi e stipendi, deve fare conto del paese di residenza. Regola che vale per tutte le società di capitali e/o azioni estere. Una D.o.o. è indicatissima per chi ha fatturati superiori ai 100.000 euro annui e da usarsi in combinazione con una SP. La D.o.o. è adattissima tra l'altro per chi ha in programma di trasferirsi fisicamente in territorio sloveno. la D.o.o. nella forma migliore presenta una tassazione sugli utili del 19%.

Per approfondimenti vi invito ad un contatto tramite MP (messaggistica privata) nel caso foste interessati, ad una delle due soluzioni.

Rispondi